Android Oreo imporrà più restrizioni ai produttori: la versione del kernel dovrà essere la più recente