Grazie ad Oreo l’attivazione dei permessi per le app diventa ancora più sicura