Storia : Lotus 123

Lotus 123

Oggi siamo talmente abituati ad usare i fogli di calcolo che, come spesso accade, sembra siano sempre esistiti.

Tutte le più importanti suite di prodotti per l’ufficio infatti comprendono un foglio di calcolo, Office con Excel, Open Office con Calc ma anche Drive di Google con il suo foglio di Calcolo.

L’utilizzo è sempre più semplice, tante caselle da compilare, formule da inserire e una montagna di dati che si aggiornano automaticamente. Operazioni abbastanza semplici anche per i meno esperti.

Grazie ai fogli di calcolo, evitando grossi programmi dedicati, si riesce a gestire una piccola contabilità, ma anche dati di vario tipo, esami, report, elenchi e creare piccole applicazioni.

Ma come è nata questa tipologia di applicazioni?.

Tutto ebbe inizio nei primi anni ’80 quando sul mercato degli Apple II venne rilasciato VisiCalc (fusione delle parole Visual e Calculator), creato da Dan Bricklin, un giovane studente della Harvard Business School, che in seguito al successo del suo prodotto fondò la VisiCorp.

VisiCalc

VisiCalc era, per l’epoca, un ottimo prodotto, sviluppato per essere la killer application degli Apple II ma venne poi adattato per i Pc IBM, per gli Atari, il Commodore Pet e il TRS-80 [pcprofessionale].

Il prototipo risale al 1978 ed inizialmente era una matrice di 5 colonne e 20 righe. Successivamente Bricklin assieme a Bob Frankston del Massachusetts Institute of Technology migliorò potenza di calcolo e velocità. Circa un milione di copie del software furono vendute in quegli anni.

Visto il successo dl prodotto, nel 1983 Lotus arrivò con un concorrente terribile.

kaporI fondatori provenivano da esperienze legate al settore dei fogli elettronici e alla gestione dei dati: Kapor era stato il team lead del progetto VisiCalc mentre Sachs aveva dato vita alla Concentric Data Systems, produttrice di CompuCalc, spreadsheet per microcomputer DataGeneral, realizzato proprio sulla filosofia di utilizzo introdotta da VisiCalc.

Il 26 gennaio 1983 veniva rilasciato dunque il famosissimo programma di calcolo Lotus 1-2-3. Una delle pietre miliari dell’informatica.

Lotus 1-2-3 che offriva molte più funzioni di VisiCalc, permetteva di realizzare grafici e aveva un linguaggio macro integrato.

123_2.3_splash_screen

Era più veloce, più semplice da usare e più integrato dei suoi concorrenti e le vendite decollarono in pochissimo tempo: fu il primo software per computer ad essere pubblicizzato in televisione negli Stati Uniti.

Lotus 1-2-3 diviene un successo al di la di tutte le aspettative, tanto che nel 1983 la società arriva a fatturare 53 milioni di dollari a fronte dei 3-4 milioni a cui puntavano inizialmente i suoi fondatori. Nel 1984 il fatturato si triplica e 1-2-3 diviene di fatto la killer application dei personal computer PC IBM , che ha contribuito in modo determinante al successo stesso dei PC IBM e compatibili.

Nel corso degli anni la dirigenza della Lotus cambiò ed anche le strategie di mercato ed il mercato stesso.

Quando nacque Excel nel 1985, fu pensato prima per sistemi Mac e successivamente per Windows 2.x non certo diffuso come oggi, per cui non destava preoccupazioni in termini di fetta di mercato.

Con l’arrivo di Windows 3.x, che ebbe una diffusione molto maggiore, Excel cominciò a crescere. 1-2-3 che girava su Dos, fu portato su Windows troppo tardi inoltre non aggiungeva feature significative e Lotus non riuscì mai ad uniformare efficacemente l’interfaccia del programma tra le diverse (svariate) versioni presenti sul mercato [leganerd].

Da qui inizia un lento declino della società.

Nel 1995, IBM ha acquistato la società Lotus e l’ 1-2-3 è entrato a far parte del pacchetto office, Lotus Smart Suite. Poco a poco il mercato di Microsoft Excel ha soppiantato quello della Lotus e dei suoi prodotti.



About Mauro De Filippis 2406 Articles
Laureato in Ingegneria Informatica nel 2008 presso l'Università degli Studi di Lecce con una tesi in Processi di Produzione Robotizzati dal titolo "Integrazione delle tecniche di progettazione del ciclo di lavorazione con programmazione della produzione”. Le mie attività principali sono : sviluppo di applicativi ANSI C per terminali POS basati su processori ARM Risc 32Bit con 2-4 MB di Ram (progettazione, sviluppo e test delle applicazioni ) sviluppo in ambiente .NET sviluppo Web in ambiente PHP, ASP Installazione, progettazione, utilizzo di Db MS SQL Server, Mysql, Acces , Oracle Da anni mi occupo di CMS Open Source, in particolare di Joomla e Wordpress. Mia è la Guida Wordpress 3.5, la Guida Joomla 2.5 , il Corso online Joomla! 2.5 ed il Corso online Wordpress Mi occupo anche di LMS in particolare di Moodle e Docebo. Google+ by Mauro De Filippis

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*