Windows 8 – Velocissimo ed intuitivo – Vediamo com’è andata la prima prova

Di solito non provo un sistema operativo subito dopo la sua uscita. Ma riguardo a Windows 8 c’erano molti rumors per cui ho voluto fare subito questo test su strada.

Il   download dal sito ufficiale, è durato un bel po’ non avendo una connessione ultra veloce, ma qualche ora per un dvd con un nuovo sistema operativo sono più che passabili.

Tutto comunque va liscio. Il download è continuo e anche se sospendo per qualche minuto, riprende senza intoppi.

Alla fine del download mi chiede se desidero installare subito il S.O. oppure se salvare il tutto. Ed è quello che faccio. Creo l’immagine del DVD e rimando tutto al giorno dopo. Nota: Ricordatevi di copiarvi il codice seriale per utilizzare il software.

L’installazione del sistema avviene anch’essa senza intoppi, la solita scansione del sistema, l’impostazione delle periferiche, la configurazione iniziale e poi il sistema e bello e pronto posizionato nella partizione che avevo riservato per qualche test su Ubuntu e che ora viene velocemente rilevata, configurata e formattata.

L’autenticazione avviene tramite l’account msn (che si può creare al volo).

La prima schermata sembra quella di uno smatphone come si vede in figura.

C’è un pò di  “imbarazzo” iniziale  perchè non si capisce subito come “muovere” il tutto perché viene quasi naturale toccare il monitor. Solo pochi secondi però perchè poi col Mouse tutto inizia a scorrere sullo schermo.

Tante tessere colorate ognuna con una funzione. Ci sono le App, le Mail, l solitario e gli altri giochi, la musica le foto organizzate come su Windos Mobile.
In pratica sembra un’estensione del mio cellulare. Tutto comunque è abbastanza intuitivo ,  e ci metto poco a ritrovare le funzioni cui sono abituato ad accedere sul mio Pc.

Per prima cosa, il desktop. Il concetto di desktop in Windows 8 non è centrale come nelle precedenti versioni però esiste.

Nella tessera in basso a sinistra è ben evidenziato e clickandoci sopra si arriva ad un desktop identico a quello di Seven senya peré il tasto Start che come detto in precedenza non esiste più.

Windows 8 - Il desktop

ma andiamo oltre.

Torno alla schermata principale che viene chiamata “START” e cerco subito il browser. La tessera Explorer è al centro e clickandoci su parte velocemente Internet Explorer 10. Ottima velocità, schede indipendenti che possono essere chiuse direttamente anche dall’icona sulla barra delle applicazioni in basso.

Cercando ancora tra le schede vedo la gestione Photo, Video, Audio ed in ognuno di essi si apre l’album multimediale con le risorse organizzate per date o tag.

Tutto molto bello ed ordinato.

Torno alla schermata principale con il tasto Windows e vado su SkyDrive cioè lo spazio online per gli utenti msn e li ritrovo velocemente tutti i documenti che avevo postato in precedenza. Tutti Ordinati e ben presentati.

Windows 8 - Skydrive

Si nota subito che l’interazione con la rete e l’account msn è alla base del sistema che prende continuamente risorse dalla rete, un pò come succede per android con google.

Tutto ciò che fa parte del mondo dell’utente, compreso l’account Xbox Live,  viene riproposto sul proprio sistema come fosse fisicamente a disposizione

Altre applicazioni che noto : Wheater, Finance con ovvie funzionalità , Pinball e giochi, Xbox.

 

Windows Explorer è praticamente identico al vecchio. Per un attimo si ritorna al concetto di file e cartelle che sembra sparire navigando tra le tessere colorate.

Inoltre, si riesce a vedere ed a muoversi anche tra le altre partizioni del sistema, quindi tutti i dati sono facilmente accessibili ed utilizzabili.

Le impostazioni del sistema sono ben organizzate in diverse cartelle, i device sono visti tutti anche se non per tutti (in particolare la ma scheda audio esterna) si trovano i driver appropriati.

Cerco ora di fare un giro tra le applicazioni di solito presenti su Windows. Tutte le applicazioni sono in un unica pagina

windows 8 - Applicazioni

Basta un click per aggiungere qualunque applicazione su Start o sulla taskbar (stile icone veloci di seven).

Per ora può bastare. Il sistema è interessante. Intuitivo , facile, bello. La prima cosa che noto è la velocità e la scorrevolezza di tutto il sistema. Anche sul mio notebook in cui a volte Seven arranca, Windows 8 nonostante richieda risorse non indifferenti, riesce ad adattarsi e a non rallentarsi troppo. Facilmente configurabile, senza praticamente impostare nulla il sistema si è installato , collegato alla rete, configurato le periferiche principali.

Il prossimo test riguarda la parte più produttiva. C’è da vedere come si comporta con i software per l’ufficio, con i software per lo sviluppo e ovviamente anche sul lato del multimedia. I presupposti però sono buoni. Vedremo.



About Mauro De Filippis 19275 Articles
Laureato in Ingegneria Informatica nel 2008 presso l'Università degli Studi di Lecce con una tesi in Processi di Produzione Robotizzati dal titolo "Integrazione delle tecniche di progettazione del ciclo di lavorazione con programmazione della produzione”. Le mie attività principali sono : sviluppo di applicativi ANSI C per terminali POS basati su processori ARM Risc 32Bit con 2-4 MB di Ram (progettazione, sviluppo e test delle applicazioni ) sviluppo in ambiente .NET sviluppo Web in ambiente PHP, ASP Installazione, progettazione, utilizzo di Db MS SQL Server, Mysql, Acces , Oracle Da anni mi occupo di CMS Open Source, in particolare di Joomla e Wordpress. Mia è la Guida Wordpress 3.5, la Guida Joomla 2.5 , il Corso online Joomla! 2.5 ed il Corso online Wordpress Mi occupo anche di LMS in particolare di Moodle e Docebo. Google+ by Mauro De Filippis

1 Commento

  1. W8 è crapware puro. Un sistema operativo che si può definire bizzarro, come l’idea che ne è alla base.
    Dopo W7 passiamo a Linux o Mac OS X, con tanti saluti all M$

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*