Volunia : motore di ricerca Italiano

massimo marchiori volunia

massimo marchiori voluniaSi chiama Massimo Marchiori, italiano, è stato ricercatore all’Università di Venezia ed è noto per essere stato uno dei precursori degli studi che hanno portato alla realizzazione dell’algoritmo del Pagerank delle pagine nelle ricerche di Google.

Ora è alla ribalta con un nuovo progetto Volunia,ideato da lui e realizzato con la collaborazione di una piccola equipe di studenti ed ex studenti della stessa università.

Volunia a detta del suo creatore è un motore di ricerca innovativo, non il classico motore di ricerca.

Marchiori sintetizza l’idea di Volunia con una metafora: “l’utente è come una gallina, incapace di volare chiuso in una gabbia (rappresentata dagli attuali servizi, un’idea simile a quella della filter bubble). Volunia rappresenta un  modo per permettere alla gallina di volare fuori dalla gabbia.”

Ma di cosa si tratta?.

Volunia  è un prodotto a metà strada tra un motore di ricerca e un social network.

Tutto ruota attorno a due concetti chiave, Seek (ricerca) e Meet(incontra).

Volunia sarebbe in grado di trovare i siti correlati alle parole chiave inserite dagli utenti (Seek),fornendo anche una specie di mappa del singolo sito. Meet invece rappresenta la parte Social e riguarda la capacità di mettere in contatto l’utente con altri che stanno cercando le stesse cose.Da una nuova prospettiva rispetto agli altri motori di ricerca.

Per ora il sito è accessibile solo a pochi untenti Power User.

volunia

Chi vuola vedere qualche anteprima può visitare il canale Youtube Volunia in cui sono presenti molti video.

volunia

Mariano Pireddu, un imprenditore sardo che può vantare un’esperienza ventennale nel mercato delle telecomunicazioni e di Internet ha già investito 2 milioni di euro per finanziare lo sviluppo di questo progetto.

La presentazione ufficiale non è stata entusiasmante come le aspettative ed il prodotto è sembrato ancora acerbo.  Insomma il giudizio complessivo non è stato positivo.
Vedremo se Volunia porterà realmente  “A different web experience” . Del resto ci hanno provato davvero in molti nel corso degli anni, anche giganti come Microsoft col suo Bing e, finora, nessuno è riuscito a impensierire BigG.



About Mauro De Filippis 19209 Articles
Laureato in Ingegneria Informatica nel 2008 presso l'Università degli Studi di Lecce con una tesi in Processi di Produzione Robotizzati dal titolo "Integrazione delle tecniche di progettazione del ciclo di lavorazione con programmazione della produzione”. Le mie attività principali sono : sviluppo di applicativi ANSI C per terminali POS basati su processori ARM Risc 32Bit con 2-4 MB di Ram (progettazione, sviluppo e test delle applicazioni ) sviluppo in ambiente .NET sviluppo Web in ambiente PHP, ASP Installazione, progettazione, utilizzo di Db MS SQL Server, Mysql, Acces , Oracle Da anni mi occupo di CMS Open Source, in particolare di Joomla e Wordpress. Mia è la Guida Wordpress 3.5, la Guida Joomla 2.5 , il Corso online Joomla! 2.5 ed il Corso online Wordpress Mi occupo anche di LMS in particolare di Moodle e Docebo. Google+ by Mauro De Filippis

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*