Creare un sito di commercio elettronico a costo ZERO. Da Madri il Corso

Creare un sito di commercio elettronico a costo ZERO. Da Madri il CorsoSempre più spesso che ha delle attività tradizionali di vendita, decide di trasferire parte dell’attività on line per attrarre nuovi mercati e clienti.

In questo caso le strade da seguire sono 2 : Affidarsi a professionisti qualificati che possano consigliare sul da farsi e che abbiano adeguate competenze in modo da capire se esiste un mercato di riferimento per il cliente e come sfruttare al meglio le caratteristiche dello stesso per poter avere dei profitti anche online.

Questa strada ovviamente porta a degli investimenti non indifferenti.

L’altra alternativa è il fai da te che però molto spesso si trasforma in una attività non redditizia se non frustrante per chi la gestisce.
E-COMMERCESoprattuto per chi opta per la seconda scelta, fare un corso di formazione nell’ecommerce riveste più utilità di quanto si creda comunemente.

Prima di installare una qualsiasi piattaforma per la creazione di un sito di commercio elettronico e’ indispensabile compiere l’analisi delle esigenze, ossia individuare a priori tutto cio’ che serve per poter costruire un vero negozio on-line:

dalla scelta del logo alla configurazione istituzionale del negozio, dal numero e tipologia di prodotti da vendere ai metodi di pagamento e di spedizione, dall’impostazione di differenti listini prezzi alla gestione di tutte le varie fasi del processo d’ordine.

Progettare correttamente un tuo negozio online fara’ risparmiare tempo e denaro!

Da Madri, realtà sempre più presente nel campo della formazione on line arriva un video corso che tratta i principali temi relativi all’E-commerce.

Ecco brevemente il programma del corso :

  • installare le tabelle dati e come personalizzare la piattaforma scelta con l’installazione della lingua italiana
  • configurare il tuo negozio on-line: dalla configurazione in dettaglio del front-end alla personalizzazione dei campi per la registrazione degli utenti
  • implementare il catalogo prodotti: dalla gestione e organizzazione delle categorie alla creazione e creare negozio on-line commercio elettronicopubblicazione delle singole schede prodotto con testo e immagini in pochi click, dalla definizione degli attributi di prodotto alla configurazione avanzata dei prodotti (scaricabili, configurabili, correlati, alternativi, consigliati). Consigli e esempi pratici.
  • gestire e automatizzare correttamente l’intero processo d’ordine: dal primo acquisto alle vendite ripetute e di piu’ quantita’ dello stesso prodotto con differenti listini prezzi personalizzati al cliente. Esempio d’ordine.
  • configurare la sezione prezzi e la gestione della scontistica: le differenti tipologie di sconti, la creazione di listini prezzi diversi, l’attribuzione delle corrette classi di tassazione (IVA, aliquote, ecc…)
  • attivare e gestire i pagamenti on-line: dal tradizionale pagamento con contrassegno e bonifico bancario al moderno PayPal.
  •     configurare i diversi metodi di spedizione: dalla scelta del corriere alla tipologia di tariffa da applicare, al modulo cassa.

Per visionare il corso segui il seguente Link

 



About Mauro De Filippis 2895 Articles
Laureato in Ingegneria Informatica nel 2008 presso l'Università degli Studi di Lecce con una tesi in Processi di Produzione Robotizzati dal titolo "Integrazione delle tecniche di progettazione del ciclo di lavorazione con programmazione della produzione”. Le mie attività principali sono : sviluppo di applicativi ANSI C per terminali POS basati su processori ARM Risc 32Bit con 2-4 MB di Ram (progettazione, sviluppo e test delle applicazioni ) sviluppo in ambiente .NET sviluppo Web in ambiente PHP, ASP Installazione, progettazione, utilizzo di Db MS SQL Server, Mysql, Acces , Oracle Da anni mi occupo di CMS Open Source, in particolare di Joomla e Wordpress. Mia è la Guida Wordpress 3.5, la Guida Joomla 2.5 , il Corso online Joomla! 2.5 ed il Corso online Wordpress Mi occupo anche di LMS in particolare di Moodle e Docebo. Google+ by Mauro De Filippis

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*