Webly , nuovo tema per wordpress da Elegant themes

Da Eleganth Themes un nuovo fantastico tema per wordpress :Webly.

L’impatto grafico è il solito che contraddistingue i temi E.T.

WeblyPossibilità di cambiare logo principale.

Con le possibilità di personalizzazione del tema è possibile facimlmente afferrare l’attenzione dei visitatori.

E’ possibile modificare, personalizzate, ruotare le immagini di sfondo per ogni sezione del sito web.

Le foto usate come sfondo nella demo sono solo esempi e sono personalizzabili.

Webly consente di definire un’immagine di sfondo per ogni sezione del sito web. È anche possibile definire più immagini per pagina che ruotano in background.

Webly è stato creato per essere un CMS con una struttura page-based, ma è possibile anche eseguire il tema come un normale blog.

Grandissimi varietà di stili e pulsanti

webly

La struttura Stile Blog è attivabile dalla fornitissima option page così come anche i vari widget.

Fornito con i file PSDè sviluppato von codice XHTML + CSS valido e in stile Tabless.

Per Acquistare Webly basta andare sul seguente link.

Per vedere gli altri temi di Elegant Themes seguire il link.



About Mauro De Filippis 19129 Articles
Laureato in Ingegneria Informatica nel 2008 presso l'Università degli Studi di Lecce con una tesi in Processi di Produzione Robotizzati dal titolo "Integrazione delle tecniche di progettazione del ciclo di lavorazione con programmazione della produzione”. Le mie attività principali sono : sviluppo di applicativi ANSI C per terminali POS basati su processori ARM Risc 32Bit con 2-4 MB di Ram (progettazione, sviluppo e test delle applicazioni ) sviluppo in ambiente .NET sviluppo Web in ambiente PHP, ASP Installazione, progettazione, utilizzo di Db MS SQL Server, Mysql, Acces , Oracle Da anni mi occupo di CMS Open Source, in particolare di Joomla e Wordpress. Mia è la Guida Wordpress 3.5, la Guida Joomla 2.5 , il Corso online Joomla! 2.5 ed il Corso online Wordpress Mi occupo anche di LMS in particolare di Moodle e Docebo. Google+ by Mauro De Filippis

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*