Oggi giornata nazionale contro la pedofilia

Oggi 5 maggio, è la Giornata nazionale contro la pedofilia

Per l’occasione Telefono Azzurro diffonde un dossier in cui si evince che la maggioranza dei casi di abusi non viene denunciata e spesso “i carnefici sono perfettamente integrati”.

L’analisi di Telefono Azzurro parte dalle esperienze qui quotidianamente l’associazione si trova di fronte grazie al cui numero gratuito (1.96.96).  La maggior parte delle vittime di abusi sessuali ha meno di 11 anni (57,6%). A rischio soprattutto le bambine e le adolescenti che sono coinvolte nel 66% dei casi circa, una percentuale elevata in linea con i dati a livello nazionale.

Nella maggior parte dei casi, i carnefici,  sono  persone appartenenti al nucleo familiare e solo nel’11%  dei casi il colpevole è un estraneo.
L’1,2% delle segnalazioni al Telefono Azzurro riguarda figure religiose.

Una giornata fitta d’iniziative per porre l’accento, attraverso un dibattito aperto e costruttivo, sul fenomeno sempre più complesso e articolato e per incrementare l’impegno di associazioni e istituzioni contro gli abusi sessuali sui minori.

GIORNATA NAZIONALE CONTRO LA PEDOFILIA:Il promotore della giornata contro la pedofilia è stato Luca Barbarerschi, che oltre alla carriera di attore, da anni si dedica alla polica come  deputato del Pdl.
Sul blog della fondazione a lui intestata si legge si legge
“Una giornata contro la pedofilia è una esigenza di tutti, emersa durante la tavola rotonda in cui ho riunito tutte le associazioni che tutelano i bambini. Ho presentato una legge per la tutela dei Minori e contro la Pedofilia, che verrà presto discussa in Commissione Giustizia e, in attesa di istituire anche una Consulta, farò una proposta di legge per avere una Giornata Nazionale contro la Pedofilia, a cominciare dal prossimo anno.

Ho l’interessamento del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.
Affiancheremo a questa giornata una serie di eventi, sarà una grande festa per i bimbi, distribuiremo materiali informativi e si svolgeranno manifestazioni in tutta Italia per far conoscere alle famiglie i servizi sul territorio per combattere questa piaga.”

Il Ministero dell’Interno ha costituito presso di sé il Centro nazionale per il monitoraggio della pornografia minorile su Internet. Lo scopo è di raccogliere segnalazioni, anche provenienti dall’estero, sull’andamento del fenomeno in Rete.

NO ALLA PEDOFILIA !!!

 



About Mauro De Filippis 19129 Articles
Laureato in Ingegneria Informatica nel 2008 presso l'Università degli Studi di Lecce con una tesi in Processi di Produzione Robotizzati dal titolo "Integrazione delle tecniche di progettazione del ciclo di lavorazione con programmazione della produzione”. Le mie attività principali sono : sviluppo di applicativi ANSI C per terminali POS basati su processori ARM Risc 32Bit con 2-4 MB di Ram (progettazione, sviluppo e test delle applicazioni ) sviluppo in ambiente .NET sviluppo Web in ambiente PHP, ASP Installazione, progettazione, utilizzo di Db MS SQL Server, Mysql, Acces , Oracle Da anni mi occupo di CMS Open Source, in particolare di Joomla e Wordpress. Mia è la Guida Wordpress 3.5, la Guida Joomla 2.5 , il Corso online Joomla! 2.5 ed il Corso online Wordpress Mi occupo anche di LMS in particolare di Moodle e Docebo. Google+ by Mauro De Filippis

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*