Breadcrumb nei risultati di ricerca. Novità nella Serp Google.

Da qualche giorno ormai, si possono notare delle novità nei risultati delle nostre ricerche su Google.

Oltre ai link ai vari contenuti ricavati dalla ricerca infatti per molti siti si vedono sotto la parte descrittiva dei link aggiuntivi.
Sono delle vere e proprie “breadcrumb” che puntano alle varie sezioni di cui fa parte il contenuto in questione.
Vediamo un esempio :
Cercando Download versioni WordPress, uno dei risultato di ricerca in prima pagina è il nostro sito come vediamo in figura.
breadcrumb google

Al di sotto della descrizione della pagina di download vediamo i link alla home del sito ed alla sezione “Area Download” di cui la pagina fa parte.
In pratica è il percorso da compiere per raggiungere la pagina che si sta visualizzando o,meglio, il percorso che partendo dalla homepage del sito porta  alla pagina in questione.


Un breadcrumb trail (letteralmente “fila di briciole di pane”) è un insieme di link che possono aiutare un utente a comprendere la gerarchia del tuo sito e a navigare al suo interno e di solito si trovano nei siti in alto della pagina subito dopo il titolo.

Quando nel corpo di una pagina web vengono incluse informazioni sui breadcrumb tramite linguaggio di markup, Google è in grado di identificarle e di utilizzarle per comprendere e presentare le informazioni nelle tue pagine all’interno dei risultati di ricerca.

La novità è interessante perchè in pratica aggiunge nuove opportunitò di link ai siti infatti
ciascuna parte della nuova struttura, che viene visualizzata in verde,  costituisce un link alla relativa pagina e questo è sicuramente un fatto che assume notevole interesse in chiave SEO.

link google

In pratica sono una via di mezzo tra il link solito delle serp e i sitelink.
Non è ancora chiaro comunque, e non ci sono comunicazioni ufficiali,su come riuscire a far visualizzare in nuovi link del proprio sito anche nelle SERP di Google.



About Mauro De Filippis 19129 Articles
Laureato in Ingegneria Informatica nel 2008 presso l'Università degli Studi di Lecce con una tesi in Processi di Produzione Robotizzati dal titolo "Integrazione delle tecniche di progettazione del ciclo di lavorazione con programmazione della produzione”. Le mie attività principali sono : sviluppo di applicativi ANSI C per terminali POS basati su processori ARM Risc 32Bit con 2-4 MB di Ram (progettazione, sviluppo e test delle applicazioni ) sviluppo in ambiente .NET sviluppo Web in ambiente PHP, ASP Installazione, progettazione, utilizzo di Db MS SQL Server, Mysql, Acces , Oracle Da anni mi occupo di CMS Open Source, in particolare di Joomla e Wordpress. Mia è la Guida Wordpress 3.5, la Guida Joomla 2.5 , il Corso online Joomla! 2.5 ed il Corso online Wordpress Mi occupo anche di LMS in particolare di Moodle e Docebo. Google+ by Mauro De Filippis

1 Commento

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*