Blekko: Risultati di ricerca in base alle scelte espresse dagli utenti

BlekkoSi chiama Blekko, ha avuto una preparazione durata tre anni, un finanziamento di 24 milioni di dollari ed ora è al via.

Di cosa si tratta? Di un nuovo motore di ricerca, che sfida Google, e chiede la collaborazione degli utenti online.
L’idea di Base si può paragonare a quella che  segnò la nascita di Wikipedia.
In pratica, l’algoritmo sul quale basa il proprio funzionamento blekko, sarà alimentato dalle scelte espresse dagli utenti, così da fornire risultati inerenti a quanto cercato dai navigatori.

Blekko conta 3 miliardi di pagine Web nel proprio indice e l’obiettivo è arrivare a comporre un elenco di fonti selezionate, ripulendo i risultati dall’invadenza dello spam.

Per raggiungere ques’obbiettivo, Blekko fa uso delle cosiddette “slashtag” , ovvero di quei termini utilizzati anche dalla maggior parte di blog e siti Web come contenitori per una particolare tipologia di informazioni.
Effettuando ad esempio una ricerca e specificando “/tecnologia” all’interno della query, verranno mostrati i risultati relativi alle parole inserite, appartenenti in primis ai siti che trattano argomenti riguardanti la tecnologia  quindi queste slashtag,  permettono di raffinare la ricerca e renderla più precisa.

Non è la prima volta che nasce che si propone di diventare il Google Killer, e non sarà certo la prima volta se il progetto cadrà miserabilmente.

Ultimo degli esempi clamorosi è stato Cuil.com nato nel 2008, il search engine che avrebbe dovuto surclassare Google per vastità di pagine indicizzate. Attualmente i suoi dipendenti non sarebbero stati pagati e gli ex-impiegati parlano di una sparizione definitiva.

Ecco il link : Blekko

Nel video Successivo il fondatore Rich Skrenta presenta Blekko :

blekko: how to slash the web from blekko on Vimeo.

About Mauro De Filippis 19052 Articles
Laureato in Ingegneria Informatica nel 2008 presso l'Università degli Studi di Lecce con una tesi in Processi di Produzione Robotizzati dal titolo "Integrazione delle tecniche di progettazione del ciclo di lavorazione con programmazione della produzione”. Le mie attività principali sono : sviluppo di applicativi ANSI C per terminali POS basati su processori ARM Risc 32Bit con 2-4 MB di Ram (progettazione, sviluppo e test delle applicazioni ) sviluppo in ambiente .NET sviluppo Web in ambiente PHP, ASP Installazione, progettazione, utilizzo di Db MS SQL Server, Mysql, Acces , Oracle Da anni mi occupo di CMS Open Source, in particolare di Joomla e Wordpress. Mia è la Guida Wordpress 3.5, la Guida Joomla 2.5 , il Corso online Joomla! 2.5 ed il Corso online Wordpress Mi occupo anche di LMS in particolare di Moodle e Docebo. Google+ by Mauro De Filippis

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*