Comandi di Amministrazione

Set transaction

Usato per assegnare alla transazione corrente alcune delle seguenti caratteristiche:

READ ONLY

READ WRITE

USE ROLLBACK SEGMENT

Sintassi:

SET TRANSACTION

{READ ONLY | READ WRITE | USE ROLLBACK SEGMENT segment_name}

Parametri:

READ ONLY: stabilisce che la transazione corrente sara’ in sola lettura, cioe’ non tocchera’ i dati del DB

READ WRITE: indica che la transazione sara’ anche in scrittura.

USE ROLLBACK SEGMENT segment_name: assegna la transazione corrente ad uno specifico segmento di rollback: e’ molto utile per assegnare una transazione molto pesante a segmenti particolarmente grandi.

Esempio:

SET TRANSACTION USE ROLLBACK SEGMENT USER;

Forza la transazione ad usare il segmento di rollback USER; ovviamente il segmento di rollback deve esistere.

A seconda del tipo di data base con cui si lavora, sono presenti molti altri comandi che permettono di eseguire le piu’ svariate operazioni, come il controllo della sessione (ALTER SESSION su Oracle) o del sistema (ALTER SYSTEM); per un elenco piu’ completo dei comandi si rimanda alla documentazione fornita con il software.

About Mauro De Filippis 14894 Articles
Laureato in Ingegneria Informatica nel 2008 presso l'Università degli Studi di Lecce con una tesi in Processi di Produzione Robotizzati dal titolo "Integrazione delle tecniche di progettazione del ciclo di lavorazione con programmazione della produzione”. Le mie attività principali sono : sviluppo di applicativi ANSI C per terminali POS basati su processori ARM Risc 32Bit con 2-4 MB di Ram (progettazione, sviluppo e test delle applicazioni ) sviluppo in ambiente .NET sviluppo Web in ambiente PHP, ASP Installazione, progettazione, utilizzo di Db MS SQL Server, Mysql, Acces , Oracle Da anni mi occupo di CMS Open Source, in particolare di Joomla e Wordpress. Mia è la Guida Wordpress 3.5, la Guida Joomla 2.5 , il Corso online Joomla! 2.5 ed il Corso online Wordpress Mi occupo anche di LMS in particolare di Moodle e Docebo. Google+ by Mauro De Filippis

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*